CHIAMAMAPPA

Recupero dati sistemi RAID

Molti aspetti e caratteristiche dei sistemi computerizzati si sono evoluti per incontrare le sempre maggiori richieste degli utilizzatori. E ciò è sicuramente vero quando ci si riferisce alle periferiche di immagazzinamento dati in particolare i RAID.

E’ chiaro che i pochi hard disk gestibili normalmente da un sistema sarebbero insufficienti a gestire moli di dati. Per ovviare a tale problema è stato sviluppato “Redundant Array of Independent Disk” o, più semplicemente, RAID (termine coniato dai ricercatori dell’Università Berkley della California).

recupero dati raid

Il RAID è stato sviluppato per incrementare le prestazioni e le dimensioni dei sistemi di immagazzinamento dati distribuendo i dati su più drives ed è cresciuta ed evoluta attraverso gli anni per soddisfare la sempre crescente domanda di velocità e sicurezza dei dati.

Sebbene il RAID offra maggiore garanzie di disponibilità dei dati rispetto ad un disco singolo anche tali sistemi possono in certi casi rendere inaccessibili le informazioni.

In proposito la nostra esperienza ci mostra quali cause più frequenti di indisponibilità dei dati:

» Danno fisico dei dischi

» Problemi di parità

» Errore nel funzionamento del controller RAID

Tipologia di RAID recuperabili
  • RAID 0
  • RAID 1
  • RAID 3
  • RAID 4
  • RAID 5
  • RAID 1E
  • RAID 6
  • RAID 5E
  • RAID 5EE
  • RAID ADG
  • RAID 0+1
  • RAID 10
  • RAID 50
  • RAID 51
Tipologia di Hard Drive recuperabili
  • IDE/ATA/PATA/EIDE
  • ULTRA/ATA 100
  • SAS
  • SCSI
  • ESDI
  • Fibre Channel
  • USB
  • Firewire
  • PCMCIA
  • RLL
  • iSCSI
  • eSATA
  • SATA II/2.0
  • SATA
  • MFM

Hard Disk | Pen Drive |  Memory Card | SmartPhone | Tablet | Cellulari e Telefoni | Sistemi Raid | NAS | Hard Disk SCSI | Sistemi Apple | Sistemi Linux | CD e DVD | DataBase | Virtualizzati


2018-03-28T13:08:38+00:00 - RecuperaDati